Archivi del mese: giugno 2014

Nostalgia pungente.

Di aria salmastra e di danze trasparenti di meduse. Di occhi chiusi controluce. Del profumo inebriante di gelsomini e capperi e alghe bruciate, di ombre nette come disegni a puntasecca. Di fichi d’India spaccati nella terra rossa, di piedi scalzi … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Dell’Erranza

La cosa forse vi stupirà, ma non sono un viaggiatore: appartengo all’erranza. Mio padre, dato che aveva incontrato una bella sivigliana, si è fermato lungo la via dell’esilio, a Marsiglia. Sarei potuto nascere altrove, come i miei cugini, a Buenos … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento